Loch Ness banner

Incantevole Scozia: un tour alla scoperta dei suoi laghi

I paesaggi montuosi e verdeggianti della Scozia fanno da cornice a leggende popolari, film e romanzi. Tra le tante meraviglie che questa terra vanta ci sono i suoi specchi d’acqua scintillanti: oltre 30mila laghi o loch, intrisi di fascino e mistero. Ecco cinque dei laghi più ammirati e visitati di questo angolo di terra all’estremo nord del Regno Unito.

Il misterioso Loch Ness

Loch Ness. Foto: iStock

Sebbene la sua fama sia legata al misterioso abitante avvistato nelle sue profondità, il lago di Loch ness è uno dei bacini d’acqua più grandi della Scozia. Il volume delle sue acque supera quello di tutti i laghi del Galles e dell’Inghilterra messi insieme. La leggenda narra che tra le sue acque si aggiri un mostro rinominato dai curiosi come Nessie, annoverato tra i più antichi misteri d’Europa. Ancora oggi il mostro attira folle di turisti che possono esplorare in barca le acque del Loch con la speranza di avvistare la creatura. Fantasia o realtà? 

Loch Lomond

Loch Lomond. Foto: iStock

A circa un’ora d’auto da Glasgow, il Loch Lomond si trova nel cuore del Trossachs National Park a sud della Scozia. Il lago vanta la nomina del più grande della regione ed è ogni anno meta di turisti locali che nella bella stagione sono in cerca di qualche raggio di sole sulle sue sponde, oppure si concedono un drink ammirando i tramonti sull’acqua. I più attivi possono anche cimentarsi in escursioni e scalate sul monte Ben Lomond, per un tuffo nella natura locale.

Loch Trool

Loch Trool. Foto: iStock

Per chi ama prendersi il suo tempo, lontano dal caos delle città e dai centri abitati, il Loch Trool è la location perfetta. Anche il viaggiatore più riflessivo amerà abbandonarsi al paesaggio mozzafiato di questo specchio d’acqua incastonato tra le montagne scozzesi.  Questo angolo di paradiso rurale è talmente isolato che di notte è possibile ammirare uno dei cieli più belli del nord Europa, un luogo magico per chi aspetta di vedere una stella cadente ed esprimere un desiderio.

Loch Shiel

Loch Shiel. Foto: iStock

Quarto per lunghezza in tutta la Scozia, il Loch Shield si trova a circa 20 km a ovest da Fort William, uno dei luoghi storici più  incontaminati del paese. I visitatori affollano in tutte le stagioni il Glenfinnan Monument (monumento storico ai caduti nelle battaglie giacobite), mentre gli amanti degli animali si dilettano a osservare l’avifauna che circonda le rive del lago. Tra le specie più particolari che si possono avvistare ci sono le aquile dorate e dalla coda bianca e i subacquei dalla gola rossa, oltre ai dolci cervi rossi delle foreste circostanti. Gli appassionati di cinema riconosceranno il lago come l’Hogwarts Lake della magica serie di Harry Potter – un luogo davvero incantato!

Loch Linnhe

Loch Linnhe. Foto: iStock

Ultimo, ma non per bellezza, il Loch Linnhe si trova nella Scozia occidentale. Attorno alle sue acque si raccolgono secoli di storia: un castello con prigioni del XIII° secolo e il castello Stalker del XIV° secolo che domina dal suo isolotto lo specchio d’acqua. Alle spalle del lago si erge la piccola catena del Ben Navis, la cui vetta può essere scalata seguendo sentieri interni che offrono una vista spettacolare sul panorama lacustre.