Banner Manhattan

Tutto su Manhattan: cosa vedere, dove mangiare e divertirsi

Cuore pulsante della Grande Mela, set prediletto da registi e scrittori, Manhattan continua a far sognare frotte di turisti con il suo fascino metropolitano. Dai locali alla moda agli sky bar di  tendenza, passando per i monumenti storici e le grandi promesse architettoniche del futuro. Ecco una guida per scoprire gli hotspot del quartiere più iconico della città.

Met, MoMA & Guggenheim

Gli appassionati d’arte di tutto il mondo considerano New York come la loro Mecca. Nel cuore di Manhattan, a una passeggiata di distanza l’uno dall’altro, si trovano i tre templi dedicati all’arte moderna e contemporanea: il Met, il MoMa e il Guggenheim Museum. Dai ritratti espressivi di Rembrandt alle provocazioni pop di Andy Warhol, le gallerie d’arte fioriscono nel quartiere più chic della città, diventando anche vetrina degli artisti contemporanei più in voga. Pit stop necessario per scoprire i nuovi talenti del mercato sono le piccole gallerie di Chelsea.

Le icone del design architettonico

Alti e imponenti, i grattacieli svettano sulle strade affollate del centro di Manhattan. Sono loro i veri simboli della città che non dorme mai, delineando lo skyline iconico che la rende riconoscibile a colpo d’occhio. Dalle meraviglie Art Déco dell’Empire State Building e del Chrysler Building, alla grazia nelle forme del Flatiron e del Grand Central, passando per le linee rigide del design modernista del Seagram Building e del MoMa. Uno spettacolo a cielo aperto per tutti gli amanti del design.

Il parco sospeso dell’High Line

Una delle principali qualità di New York è la sua capacità di reinventarsi, di vedere sempre un’opportunità in ogni situazione. Ne è un esempio concreto l’High Line, un parco urbano creato sulle fondamenta di una vecchia linea ferroviaria sospesa in disuso. Il parco si snoda tra palazzi antichi e moderni nel distretto di Meatpacking, offrendo ai passeggiatori una vista insolita sulla città.

Un giro sul battello più famoso di New York

Perché spendere decine di dollari in un tour guidato quando si può ammirare la Statua della Libertà e lo skyline di Manhattan da vero newyorkese? L’iconico battello arancione, lo Staten Island Ferry che collega giornalmente Staten Island con Manhattan, è completamente gratuito e garantisce un percorso suggestivo sulla baia della Grande Mela.

Cocktail con vista mozzafiato 

Manhattan è famosa per i suoi locali alla moda, ma in particolare per i rooftop bar con vista sullo skyline della città. Chiunque visiti New York, che sia la prima o la decima volta, dovrà concedersi almeno un cocktail a bordo piscina sulla terrazza panoramica del Jimmy at the James, oppure gustare un drink con vista sul parco al The Met’s Martini Bar.

Pausa gustosa tra i sapori dell’East Village

I buongustai in visita a New York non possono perdersi un tour tra le cucine del mondo nell’East Village. È qui che il melting pot si concretizza tra i fornelli del quartiere più multiculturale di tutta Manhattan. Dai profumi speziati dei vari deli indiani alle cucine fusion dell’Asia orientale, è possibile girare il mondo in pochi isolati, basterà avere un buon appetito e il gioco è fatto!